Il pavimento in resina è un tipo di pavimento creato a partire da resine vegetali che vengono gettate direttamente su una superficie esterna o interna.

Diversamente da quello che avviene con un pavimento in gres o un parquet in legno, non richiede l’esecuzione di opere preliminari di muratura per la posa, pertanto non è raro che le ditte lo propongano ad un prezzo inferiore, anche se la qualità dei materiali di cui è composto è molto elevata.

L’aspetto economico non è però l’unico vantaggio del pavimento in resina: questo rivestimento infatti, oltre ad essere particolarmente resistente ai graffi e alle ammaccature, è caratterizzato da una superficie lucida, che lo rende molto gradevole a livello estetico.

Da ultimo, ma non meno importante, oltre a prestarsi bene per le sperimentazioni dei designer in erba, un pavimento in resina è molto più semplice da pulire e non richiede un’eccessiva manutenzione.

 

Membrapol METACRIL/64 Resina per...
  • Resina metacrilica per pavimenti stampati, massetto di cemento non trattato precedentemente
  • Membrapol metacril 64 e' un prodotto liquido, monocomponente, traspirante e a bassa viscosita'
  • Penetra profondamente per assorbimento capillare nei manufatti ed in tutte le superfici in cemento
  • E' resistente ai lavaggi, alle aggressioni atmosferiche anche in ambienti industriali, resiste alle...

 

Come avviene la posa del pavimento in resina

 

Il pavimento in resina può essere posato su qualsiasi tipo di suolo, anche su un pavimento preesistente, a condizione che lo stesso sia pulito e non presenti discrepanze, avvallamenti o segni di usura. In caso contrario, prima di procedere con la posa del nuovo rivestimento, si dovrà sistemare quello precedente che si intende coprire per evitare, una volta che la resina sia asciutta, di riscontrare irregolarità sulla superficie o non uniformità nel colore.

La resina, oltre ad essere disponibile in diversi colori, è un materiale adatto sia per la realizzazione di pavimenti moderni, in quanto dà al designer la possibilità di effettuare esperimenti, anche quelli più arditi, o di sostituire il pavimento in poco tempo secondo i suoi gusti e i suoi desideri, sia per la creazione di un pavimento industriale, perché essendo molto resistente, non si riga né tanto meno si rovina con facilità, quindi gli imprenditori non sono obbligati a sostituire spesso il pavimento, fermando così il processo produttivo.





 

Pavimenti in resina: pro e contro

 

PRO

-Sono pratici, perché possono essere posati direttamente anche su un vecchio pavimento

senza effettuare opere di rimozione, quindi consentono di risparmiare tempo e denaro.

  • Non hanno bisogno di una particolare manutenzione, come il parquet in legno, ma solo di una pulizia ordinaria.
  • Le parti danneggiate possono essere sostituite facilmente.
  • L’impiego della resina consente di creare pavimenti dagli effetti e dai colori unici.

 

CONTRO

 

  • Possono diventare molto scivolosi in presenza d’acqua.
  • Limitata resistenza ai raggi UV.
  • La resina, con il passare degli anni, tende ad invecchiare, quindi potrebbero presentarsi delle differenze cromatiche, soprattutto nei pavimenti uniformi e monocromi.
  • I pavimenti autolivellanti, proprio a causa delle caratteristiche della resina con cui sono realizzati, sono molto più costosi.

Per quanto riguarda la posa del pavimento, in genere si parte con la stesura di un primer fissativo, che viene applicato con il rullo, dopodiché si procede con la stesura dei rivestimenti in resina autolivellanti con una spatola dentata.

Infine si applica una verniciatura lucida o opaca e, da ultimo ma non meno importante, il pavimento viene lasciato asciugare per quattro giorni affinché la resina diventi calpestabile.

 

Membrapol METACRIL/64 Resina per...
  • Resina metacrilica per pavimenti stampati, massetto di cemento non trattato precedentemente
  • Membrapol metacril 64 e' un prodotto liquido, monocomponente, traspirante e a bassa viscosita'
  • Penetra profondamente per assorbimento capillare nei manufatti ed in tutte le superfici in cemento
  • E' resistente ai lavaggi, alle aggressioni atmosferiche anche in ambienti industriali, resiste alle...

 

Esiste anche la possibilità di fare dei pavimenti in resina fai da te semplicemente

applicando uno strato di resina epossidica, uno di resina poliuretanica (che rappresenta la parte superiore del pavimento nonché quella visibile) e un film protettivo, ma dato che la loro applicazione richiede una grande manualità e un elevato grado di attenzione, la suggeriamo soltanto alle persone esperte del fai da te.

La posa dei pavimenti in resina industriali si differenzia da quella dei pavimenti per uso domestico perché l’applicazione della resina avviene sopra un substrato di cemento, che viene dapprima pallinato con appositi macchinari.

Trascorse 12 ore dalla stesura del primo strato di resina, che ha lo scopo di rafforzare il substrato in cemento, viene applicato un secondo strato di resina e, in conclusione, un film trasparente o colorato con funzione protettiva. Il pavimento viene poi fatto asciugare a temperatura ambiente, compresa tra i 21 e i 24 gradi.

 

Quanto costano i pavimenti in resina

 

I prezzi dei pavimenti in resina variano a seconda della qualità della resina, del colore, della superficie da ricoprire nonché degli eventuali inserti artistici che si vogliono inserire per personalizzare il pavimento.

Di solito i pavimenti in resina hanno un costo che va dai 40 euro al metro quadro per i pavimenti spatolati fino ad arrivare ai 150 euro al metro quadro per i pavimenti in resina autolivellanti con inserti artistici.

I costi dei pavimenti in resina al metro quadro possono cambiare anche a seconda delle lavorazioni che si intendono svolgere: per esempio, pur andando a ricoprire un’area più piccola, i pavimenti in resina di una casa privata potrebbero avere in alcuni casi un costo superiore rispetto a quelli posati all’interno di una fabbrica, soprattutto se viene richiesta l’inserzione di disegni.

 

Costo pavimenti in resina per esterni

 

I pavimenti da esterno vengono utilizzati soprattutto per lastricare vialetti, percorsi carrabili, bordi delle piscine, nonché per creare sentieri nei giardini e pavimentare i balconi.

In questo caso, viste le sue caratteristiche, la resina risulta perfetta per realizzare i pavimenti dei terrazzi oltre che per comporre gradinate all’interno di giardini di medie e grandi dimensioni.

Inoltre la resina si presta bene per i pavimenti esterni anche per altri motivi: innanzitutto è antiscivolo, poi oltre ad essere impermeabile, è molto resistente al gelo.

Da non dimenticare anche che i pavimenti in resina per esterni, diversamente dalle altre pavimentazioni, hanno prezzi molto vantaggiosi: si parte dai 30 euro a metro quadro per un pavimento in resina epossidica multistrato, di basso spessore ma resistente al calpestio, fino ad arrivare agli 80 euro a metro quadro per i pavimenti realizzati in resina poliuretanica.

 

Membrapol METACRIL/64 Resina per...
  • Resina metacrilica per pavimenti stampati, massetto di cemento non trattato precedentemente
  • Membrapol metacril 64 e' un prodotto liquido, monocomponente, traspirante e a bassa viscosita'
  • Penetra profondamente per assorbimento capillare nei manufatti ed in tutte le superfici in cemento
  • E' resistente ai lavaggi, alle aggressioni atmosferiche anche in ambienti industriali, resiste alle...

 

Che cos’è la resina epossidica?

 

La resina epossidica è una resina per pavimenti formata da una resina di base e da un indurente.

Questa resina bicomponente allo stato naturale ha un aspetto trasparente, ma può essere colorata con polveri metalliche o madreperlacee. Una volta solidificata, si presenta con una superficie vetrificata e lucida.

I prezzi di questa resina per pavimenti, a seconda della sua qualità, vanno da un minimo di 24 euro fino ad arrivare ai 120 euro. La resina epossidica per pavimenti viene applicata solitamente nella realizzazione di pavimenti decorativi, ma anche di quadri, lampade, tavoli e oggetti di design.

I pavimenti per interni sono dei rivestimenti che vengono utilizzati per coprire tutte le superfici interne di una casa, di una fabbrica oppure di un negozio, ma a differenza di quelli esterni possono essere realizzati con una gamma più vasta di materiali, tra i quali la resina, in quanto non sono sottoposti agli agenti atmosferici come la pioggia o la neve.

Tuttavia, soprattutto negli ambienti di lavoro in cui si svolgono attività rischiose o che possono nuocere alla salute, è fondamentale effettuare una scelta accurata del tipo di pavimentazione, sia per rispetto nei confronti delle norme vigenti in Italia sia per evitare di incorrere in incidenti.

Per quanto riguarda invece il costo della resina per pavimenti interni, i prezzi vanno dai 20 euro per una resina nera, senza decorazioni, fino ad arrivare agli 80 euro per una resina che riproduce l’aspetto del marmo o effetti creativi come la neve dell’Himalaya.

 

Membrapol METACRIL/64 Resina per...
  • Resina metacrilica per pavimenti stampati, massetto di cemento non trattato precedentemente
  • Membrapol metacril 64 e' un prodotto liquido, monocomponente, traspirante e a bassa viscosita'
  • Penetra profondamente per assorbimento capillare nei manufatti ed in tutte le superfici in cemento
  • E' resistente ai lavaggi, alle aggressioni atmosferiche anche in ambienti industriali, resiste alle...