Lavori in casa

 

Oggi ti vogliamo parlare di come riparare il rubinetto che gocciola.

Ti sarà capitato almeno una volta di ritrovarti in casa con un rubinetto che gocciola; uscire da una situazione del genere è più semplice di quello che pensi e per risolverla spesso si può evitare l’intervento di un idraulico.

Attrezzi necessari:

 

 

Rubinetto che gocciola: i passaggi per riparare

 

Prima di iniziare qualsiasi operazione sul lavandino che ha il problema bisogna chiudere l’acqua che arriva al rubinetto: per fare ciò si può agire o sulla valvola che si trova sotto al rubinetto oppure sulla valvola generale di casa, in entrambi i casi basterà ruotare la valvola in senso orario. Chiudi lo scarico del lavandino utilizzando il tappo o uno straccio per evitare di perdere le parti del lavandino nello scarico stesso.

 

Ora puoi iniziare le operazioni per riparare la perdita: la prima cosa da fare è rimuovere il pomello del rubinetto che gocciola. Il pomello è tenuto bloccato da una vite da rimuovere con il cacciavite tenendo fermo il pomello stesso. Fai attenzione: la vite può essere a vista oppure nascosta sotto un coperchio facilmente rimovibile con la punta di un cacciavite a taglio.

 

Vite del pomello

 

Sfilare verso l’alto il pomello, solitamente il pomello si sfila facilmente ma, se vi è presente del calcare, basterà fare una leggera pressione infilando un cacciavite piatto tra il pomello ed il blocco del lavandino.

 

Corpo del rubinetto

 

Rimosso il pomello troverai il corpo del rubinetto; questo si appoggia sulla guarnizione (che di solito è in gomma) che è spesso la causa del gocciolamento. Per rimuoverlo dovi utilizzare una chiave inglese, o una chiave a pappagallo, svitando il blocco in senso antiorario.

 

Svitare il corpo del rubinetto

 

Una volta rimosso il corpo del rubinetto che gocciola prendi il pomello precedentemente rimosso ed inseriscilo nel perno per riavvolgere il nottolino e rendere più semplice il reinserimento del blocco nel lavandino una volta completata la sostituzione della guarnizione. Nell’eseguire questa operazione, verifica il corretto funzionamento del rubinetto controllando che, facendo girare il perno, il pistoncino di chiusura si alzi e si abbassi consentendo al gommino montato sulla sommità del pistoncino di andare a premere sul fondo del rubinetto bloccando il flusso dell’acqua.

 

apertura corpo del rubinetto

 

Capovolgendo il blocco del rubinetto vedrai la guarnizione da sostituire, per cambiarla dovi rimuovere il dado che la blocca utilizzando una chiave inglese o una a pappagallo; ora puoi rimuovere la vecchia guarnizione utilizzando il cacciavite piatto e facendo attenzione a non rovinare la filettatura.

Se stai leggendo questo articolo forse sei anche interessato a leggere “Come togliere il calcare dai rubinetti”

 

dado-guarnizione

 

Ora non ti resta che cercare tra le guarnizioni presenti nel set qual è la misura adatta al tuo rubinetto ed inserirla dove si trovava la vecchia guarnizione.

 

sostituzione-guarnizione

 

Una volta sostituita, ripercorrendo a ritroso le operazioni eseguite (blocca la guarnizione con il dado, inserisci il corpo del rubinetto e ri-avvitalo in senso orario nella sede dove si trovava in precedenza, inserisci ed avvita il pomello) ed il gioco è fatto.

Finito di montare il rubinetto, chiudilo e riapri l’acqua dalla valvola che avevi utilizzato per chiuderla; a questo punto non ti resta che controllare che il rubinetto non goccioli più.

Se hai trovato interessante questa Guida su come riparare il rubinetto che gocciola allora condividilo con parenti e amici usando i tasto Social qui sotto. Per noi sarebbe motivo di grande orgoglio.

Se invece hai bisogno di una persona che ti aiuti a risolvere il problema del rubinetto che gocciola, usa Tabbid – Il Social Network dei Lavoretti gratis e senza commissioni!

 

Lavori da fare in casa

Lascia un tuo Commento

commenti

Alessandro Notarbartolo

Sono un appassionato del Web fin dal 2002 e Founder di Tabbid e dei siti collegati Tabbid Blog e Tabbid Digital. Mi sono specializzato nella ricerca di Fonti Autorevoli per la creazione di Guide Utili per gli Utenti del Blog di Tabbid. Passo il mio tempo libero (da ogni impegno) nello studio delle esigenze dei visitatori della mia piattaforma per offrire la migliore risposta possibile. Tutti gli articoli di Tabbid Blog prevedono un processo di verifica della qualità del contenuto e dell'autenticità dello stesso. Grazie al mio hobby ho avuto la possibilità di scrivere sul Blog de IlSole24Ore e di rilasciare diverse interviste televisive. Se vuoi approfondire clicca i link di Youtube qui sopra per vedere la mia intervista al Tg5 oppure clicca sull'icona Vimeo per guardare il mio intervento su Rai3.