I tappeti arredano la casa, la rendono più calorosa e danno il giusto tocco alla sala mentre ci si rilassa sul divano e si beve un bicchiere di vino in compagnia. Per quanto siano affascinanti, a volte di tessuti pregiati, sappiamo tutti quanto sia difficile prendersene cura e mantenere una pulizia costante: infatti questi attirano sporcizia di ogni genere, dai peli degli animali alla polvere alle briciole. Noi di Helpling sappiamo quanto sia importante prestare la giusta attenzione alla pulizia dei tappeti, quindi trovate di seguito qualche semplice regola da seguire per mantenerli al meglio e avere una pulizia costante, migliorando le condizioni igieniche della vostra casa.

  • Aspirare regolarmente. Si consiglia di passare l’aspirapolvere sui tappeti su entrambi i lati, più volte a settimana. Così eviterete che particelle di polvere o di sporco proveniente dalla strada si accumulino: allungherete così anche la vita del vostro tappeto!
  • Trattare le macchie subito: lo sanno tutti che le macchie secchie sono ancora più diffcili da rimuivere
  • Fare una pulizia a fondo almeno una volta all’anno. Muovete e spostate eventuali mobili che poggiano sopra i tappeti per garantire un’usura uniforme

L’arte della pulizia dei tappeti

Quando non state utilizzando il tappeto, potete semplicemente lavarlo a secco. Passate sempre l’aspirapolvere, perchè germi e acari sono sempre in agguato: questo vi aiuterà anche a limitare le allergie in casa

come pulire i tappeti

Per pulire una stuoia, usate acqua e sapone. Questa miscela rimuoverà tutte le macchie molto facilmente, ricordatevi però di sciacquare il sapone e di asciugare bene il tappeto. Se il tappeto è sintetico o di scarsa qualità, non preoccupatevi: l’aspirapolvere rimane il vostro migliore alleato. Nel caso di tappeti a pelo corto, si dovrebbe aspirare il tappeto in entrambe le direzioni per essere sicuri di rimuovere ogni residuo.

Nel caso di tappeti di lana è meglio usare una scopa perché l’aspirapolvere potrebbe essere troppo aggressivo e rompere le fibre. E ‘meglio che il tappeto aspira direttamente Così non si corre alcun rischio.

Errori comuni da evitare

  • I tappeti non si puliscono a mollo. Nemmeno se si tratta dei tappetini della macchina!
  • Che si tratti di uno zerbino o di un tappeto in fibra naturale, NON usate candeggina direttamente sul tessuto – questa è molto abrasiva e potrebbe danneggiarne il tessuto.
  • Prima di utilizzare qualsiasi prodotto, testatelo su una piccola area del tappeto. Vi pentireste di fare la prova nel bel mezzo del tappeto, no?

Come pulire un tappeto quando è sporco?

Non ce n’è, affidarsi agli esperti della tintoria é di sicuro la tecnica più appropriata per i tappeti di lana. Se però volete provarci lo stesso, coprite l’intero tappeto con bicarbonato di sodio e lasciate agisce per un’ora. Poi passate l’aspirapolvere senza le spatole dure et voilà! Il tappeto é servito.

Se il tappeto è sporco, armatevi di pazienza! Ovviamente il processo è molto più semplice quando si tratta di pulire i tappetini della macchina, piuttosto che il grande tappeto del salotto…Il procedimento é questo: riempite una ciotola con acqua tiepida, aggiungete sapone (o detersivo per piatti) e qualche goccia di ammoniaca. Cospargete il composto con una bomboletta spray e strofinate il tappeto con un panno umido: il tappeto tornerà come nuovo!

Come fare per macchie e cattivi odori?

Ci sono diversi motivi per cui il vostro tappeto può emanare cattivo odore: quella macchia di vino mai rimossa, oppure un tappeto lasciato umido troppo a lungo… l’unico rimedio è di lasciarlo a prendere aria una notte intera e ritirarlo al mattino seguente.

macchia di vino sul tappeto

Per rimuovere le macchie, la soluzione dipende dal tipo di tessuto del tappeto. L’ammoniaca è l’ideale per la pulizia di macchie di sporco o vomito. Una miscela di acqua e alcool é ideale per rimuovere i resti di zucchero e colla che potrebbe essere sul tappeto; mentre l’aceto bianco è perfetto per rimuovere tracce di sangue. La lavastoviglie vi permetterà di rimuovere le macchie di grasso e di caffè.

E voi? Come pulite i tappeti? Non dimenticatevi di condividere i vostri trucchi con gli altri Tabbider! Se invece volete saperne di più, date un occhio al nostro blog: ogni settimana troverete tanti consigli per la casa pratici e veloci.