E’ la proposta di Roberto Gualtieri quella di ridurre il cuneo fiscale dando ai lavoratori la possibilità di percepire 80 euro in più in busta paga per i lavoratori dipendenti.

Verranno tagliate le tasse per 14 milioni di lavoratori includendo i redditi medio bassi fin’ora esclusi dal bonus delle 80 euro.

80 Euro in più per i redditi medio bassi

A partire da Luglio prossimo, i redditi medio bassi, quindi inclusi nella fascia 26.000 35.000 lordi annui percepiranno le 80 euro in più come aumento netto in busta paga.

Questo aumento si avrà aumentando le detrazioni in busta paga determinando di fatto un aumento del reddito netto percepito mensilmente.

Il Ministro all’economia Antonio Misiani (PD) ha ribadito che il reddito più colpito dalla pressione fiscale è quello che va dai 28.000 fino ai 55.000 pertanto serve alleggerire anche questo scaglione che di fatto paga in modo pesante la pressione fiscale.

Fonte: Il Messaggero