Siamo arrivati al punto che la Lombardia e altre 11 Province devono per forza essere chiuse sia in entrata che in uscita “salvo gravi motivi per gli spostamenti”.

Le limitazioni riguardano la regione Lombardia e altre 11 province: Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini; Pesaro e Urbino; Venezia, Padova, Treviso; Asti e Alessandria

Sospesi tutti gli eventi sia pubblici che privati  – compresi quelli di carattere culturale, ludico, sportivo. Le autorità raccomandano di evitare il più possibile situazione di assembramento.

Limiti anche alle aperture di Bar e Ristoranti di tutta la penisola. I gestori hanno l’obbligo di far rispettare le misure di distanza (almeno di 1 metro tra le persone)

Contingentare gli accessi a negozi, mercati, fiere per evitare «assembramenti di persone»

Consigliate le ferie

Nella zona rossa, si raccomanda ai datori di lavoro pubblici e privati di anticipare le ferie”, dall’8 marzo al 3 aprile.

Fonte: Corriere.it

GEL IGIENIZZANTE

CONSEGNA & PAGAMENTO A DOMICILIO

Scopri di Più