• Vincolo di evitare qualsiasi spostamento in LOMBARDIA e anche nelle Province di Veneto, Emilia Romagna, Piemonte, Marche.
  • Nuova Zona con regole più ferree per LOMBARDIA riguardanti le seguenti province  Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano Cusio Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia . La limitazione resterà in vigore fino a 3 APRILE
  • Consentito il rientro nei propri posti di domicilio e residenza
  • Chi ha 37,5 di febbre deve rimanere a casa
  • Bar e Ristoranti chiudi dalle 18 in avanti
  • Sospesi matrimoni e funerali per le zone interessate
  • Chiuse le attività di palestre, centri sportivi, piscine, centri benessere, centri termali (eccezione per prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza), centri culturali, centri sociali, centri ricreativi. Il divieto di lasciare la propria abitazione è assoluto se si è in quarantena 

Il Presidente del Consiglio ha specificato che il divieto di circolazione non è assoluto. Situazioni di estrema emergenza e urgenza sia lavorativa che personale hanno la deroga alle limitazioni.

GEL IGIENIZZANTE

CON MASCHERINA OMAGGIO